Mentre riparava un’antica statua di Gesù, si rese conto che c’era qualcosa al suo interno

Pubblicato il 02/08/2021
Pubblicità

hkiMentre portava via l’ultimo pezzo di legno, cercò di mantenere il passo. Il suo cuore batteva contro il suo petto e le sue mani iniziarono a sudare mentre lavorava alla statua. A quel punto, sapeva già di essere incappata in qualcosa di grosso. Le sue emozioni erano alle stelle quando decise di dare un’occhiata al suo interno. Perché qualcuno dovrebbe nascondere una cosa del genere, e in questa statua di tutti i posti? Forse c’era un motivo per cui era nascosto in primo luogo … Riusciva a pensare sia a cose buone che a cose cattive. Ma cosa ci ha trovato esattamente al suo interno?

Mentre Riparava Un’antica Statua Di Gesù, Si Rese Conto Che C’era Qualcosa Al Suo Interno

Mentre Riparava Un’antica Statua Di Gesù, Si Rese Conto Che C’era Qualcosa Al Suo Interno

Uno per i libri di storia

Non tutti hanno la possibilità di trovare una scoperta storica, ma questa donna ha avuto l’opportunità di farlo. Gemma Ramirez è una restauratrice d’arte che è stata incaricata di restaurare un’antica statua di Gesù Cristo. Quando ha iniziato a lavorare sull’opera d’arte, ha pensato che sarebbe stata solo un’altra giornata normale al lavoro. Ha visitato la Chiesa di Santa Agueda, dove si trovava la statua. A quel tempo, era completamente ignara del fatto che questo sarebbe stato un enorme punto di svolta per lei. Dopotutto, non puoi mai veramente prevedere quando succederà qualcosa del genere.

Uno Per I Libri Di Storia

Uno Per I Libri Di Storia

Era un luogo sacro

Insieme al resto del team di restauro, è entrata in chiesa. Si fecero strada attraverso il corridoio per raggiungere la statua in questione. Stava pensando ai suoi antenati e alla sua educazione mentre osservava la statua sacra. Ramirez capì che era un capolavoro solo guardandolo. Stava per voltarsi per dire qualcosa al suo collega quando due delle candele si spensero. Potrebbe essere questo un segno di ciò che stava per accadere?

Era Un Luogo Sacro

Era Un Luogo Sacro

Era innervosita per qualche motivo

Nella sua linea di lavoro, non è insolito lavorare su oggetti religiosi. Come restauratrice d’arte, si è davvero avvicinata e personale con vari manufatti sacri. Ma questa era la prima volta che si sentiva in questo modo su un sito spirituale. C’era qualcosa di inquietante in quel posto, ma non riusciva a capire cosa fosse. Mentre si dirigeva verso la statua, cercò di individuare la fonte di questa sensazione che la stava prendendo.

Era Innervosita Per Qualche Motivo

Era Innervosita Per Qualche Motivo

Cristo Del Miserere

Chiamata “Cristo del Miserere”, la statua in legno risale al XVIII secolo. Ha subito alcuni danni negli ultimi anni, quindi l’amministrazione della chiesa ha voluto che fosse restaurata. Non c’era nessuno migliore per il lavoro di Ramirez e il suo team. Finalmente ha avuto l’opportunità di guardare direttamente quest’opera d’arte. La scrutò, sembrava che stesse chiedendo aiuto. La squadra avrebbe fatto tutto quanto in suo potere per riportarlo al suo antico splendore.

Cristo Del Miserere

Cristo Del Miserere

Il tempo non è stato gentile con esso

La statua ha subito molti danni nel corso degli anni. Era coperto di sporcizia, ruggine e scheggiature. Il team sapeva che avrebbe richiesto molto lavoro. Ramirez prendeva appunti mentre ispezionava l’oggetto. Elenca le parti che hanno subito il danno peggiore, oltre al costo per ripararlo. La statua era in cattive condizioni, ma non era spacciata. Mentre lo girava, le sue dita scivolarono all’improvviso!

Il Tempo Non è Stato Gentile Con Esso

Il Tempo Non è Stato Gentile Con Esso

Troppo vicino per il comfort

Fu un bene che avesse ripreso il controllo in tempo. Di nuovo, lo girò con attenzione e lentamente per controllare le crepe e le curve lungo la sua schiena. Ha preso atto del fatto che il legno si stava scheggiando in alcune zone. Quando iniziò a spolverarlo per controllare i dettagli intricati, starnutì. Il suo suono rimbalzava sulle pareti della sala. Fu allora che un suo ricordo affiorò in superficie senza alcun preavviso.

Troppo Vicino Per Il Comfort

Troppo Vicino Per Il Comfort

I ricordi l’hanno sommersa

Ramirez ora capiva perché la chiesa non le sembrava giusta. Non era la prima volta che veniva lì. Quando era piccola, ha visitato lo stesso edificio religioso con la nonna. I due dovettero andarsene quando lei non riuscì a smettere di starnutire. Mentre pensava a questo ricordo, i suoi occhi si posarono su una grande crepa sul retro della statua di legno. Era un taglio lungo e profondo che attraversava quasi tutta la schiena. Ha interrotto quello che stava facendo per guardarlo meglio.

I Ricordi L'hanno Sommersa

I Ricordi L’hanno Sommersa

Trovare qualcosa di inaspettato

Incuriosito, il resto della squadra ha dato un’occhiata alla crepa. Ha detto: “C’è qualcosa dentro!” Il suo primo pensiero fu che la statua doveva ospitare insetti. Una volta che il legno inizia a decadere, non è insolito che gli insetti si nutrano degli interni. Tutti i membri del team si sono riuniti intorno alla statua per vedere se era così. Sono rimasti tutti scioccati quando hanno visto qualcosa che non si aspettavano di vedere.

Trovare Qualcosa Di Inaspettato

Trovare Qualcosa Di Inaspettato

Dove andare da lì

Avevano due scelte. Per prima cosa, potrebbero semplicemente ignorare l’oggetto all’interno della statua e lasciare un sigillo sulla fessura. Ciò significava che l’oggetto sarebbe stato nascosto lì per sempre. L’altra opzione era aprirlo e recuperare l’oggetto nascosto. Chi sapeva cosa avrebbero trovato dentro? Potrebbe essere qualcosa che cambierebbe la storia come la conosciamo. Tuttavia, non sarebbe stato facile farlo.

Dove Andare Da Lì

Dove Andare Da Lì

Per la prima volta da tempo

Il suo cuore batteva all’impazzata mentre sollevava l’ultimo pezzo di legno dalla statua. Uno dei suoi colleghi era al suo fianco, in punta di piedi mentre guardava cosa stava succedendo. Era il momento per la grande rivelazione. Come puoi immaginare, tutti volevano vedere cosa si nascondeva lì dentro per così tanto tempo. La statua non veniva toccata da secoli, quindi era la prima volta che il suo segreto veniva scoperto dopo tanti anni.

Per La Prima Volta Da Tempo

Per La Prima Volta Da Tempo

Quello che hanno detto i rotoli

Alla fine, Ramirez ha alzato il telaio per ottenere le risposte alle loro domande. Lei e il suo collega sono rimasti scioccati e senza parole quando hanno trovato due rotoli simili a pelle all’interno. Ramirez fece del suo meglio per stare attenta mentre si avvicinava per vederlo meglio. Cosa potrebbero essere? Cosa potrebbe essere scritto sui rotoli e da chi? Era ora che lo scoprissero.

Quello Che Hanno Detto I Rotoli

Quello Che Hanno Detto I Rotoli

Ha resistito alla prova del tempo

Era chiaro che la persona che aveva lasciato lì i rotoli voleva che sopravvivesse al passare del tempo. Il materiale era pergamena, che è un sottile foglio di pelle che può sopportare molti danni. Questo spiega perché i rotoli erano ancora leggibili. Se il messaggio fosse stato scarabocchiato su un pezzo di carta, le sue condizioni non sarebbero state così ottimali. Sapeva che i manufatti erano vecchi, ma esattamente da quanto tempo erano lì?

Ha Resistito Alla Prova Del Tempo

Ha Resistito Alla Prova Del Tempo

Da molto tempo fa

C’era una tonalità giallastra sui rotoli, che era la prova che erano lì già da molto tempo. Anche così, la squadra è rimasta scioccata nell’apprendere la loro vera età. Quando Ramirez ha parlato al Daily Mail, ha detto: “Il documento del 18 ° secolo è apparso quando stavamo smantellando il Cristo della croce. Il legno è cavo all’interno e lo scultore ha introdotto i due [rotoli], che abbiamo trovato “.

Da Molto Tempo Fa

Da Molto Tempo Fa

Una scoperta incredibile

In quanto restauratore d’arte, Ramirez non era estraneo a scoperte sorprendenti. Tuttavia, questa era la prima volta che vedeva qualcosa di simile. Questa è stata una scoperta davvero unica! Dopotutto, non trovi messaggi segreti nascosti in statue antiche ogni singolo giorno. Cerchiamo ora di scoprire perché c’erano i rotoli e cosa hanno detto.

Una Scoperta Incredibile

Una Scoperta Incredibile

L’uomo che li ha scritti

Il team ha scoperto che i rotoli risalgono al 1777. Sono stati scritti da un ex cappellano della chiesa di nome Joaquin Minguez. Ha scritto sulla cultura del territorio durante la creazione dello statuto. Ha chiamato Manuel Bal come suo scultore e ha parlato della politica e dell’economia della Spagna in quei giorni. A parte questo, ha anche discusso della sua vita quotidiana e di com’era essere vivo allora. Ramirez e il suo collega sono rimasti insieme mentre hanno imparato di più su quest’uomo.

L'uomo Che Li Ha Scritti

L’uomo Che Li Ha Scritti

Approfondimenti sul loro tempo

Nei rotoli, Minguez ha parlato dello stato dell’economia spagnola in modo molto dettagliato. Ha offerto molte informazioni sul periodo di tempo e ha persino detto quale cibo coltivavano nella regione. L’area produceva vino e cereali come avena, grano, orzo e segale. Tuttavia, il messaggio segreto ha preso una svolta oscura!

Approfondimenti Sul Loro Tempo

Approfondimenti Sul Loro Tempo

Una preziosa scoperta

I rotoli parlavano anche delle malattie che allora affliggevano la loro zona. La febbre tifoide e simili hanno portato allo stato della corte. Ha parlato del re Carlos III, che ha iniziato il suo regno quasi trentennale come sovrano di Spagna nel 1759. A parte questo, Minguez ha anche fornito informazioni sulla famigerata Inquisizione spagnola.

Una Preziosa Scoperta

Una Preziosa Scoperta

Non era poi così male

Anche se quella non era la cosa più felice di cui leggere, Minguez l’ha compensata in altri modi. Ha anche raccontato altre cose su quel periodo di tempo. Tra le altre cose, ha descritto in dettaglio le attività ricreative e ricreative di cui godevano. Ad esempio, ha parlato di giocare a carte e di partecipare a giochi con la palla. Questi dettagli affascinanti su una parte importante della storia spagnola sono preziosi, ma devono essere verificati prima.

Non Era Poi Così Male

Non Era Poi Così Male

Per le generazioni a venire

Quando è andata al lavoro quel giorno, Gemma Ramirez non pensava che avrebbe trovato niente di simile. È rimasta scioccata dall’incredibile scoperta. Non poteva trasferire i rotoli altrove senza prima creare delle repliche. Questo è stato fatto per onorare le sue intenzioni originali. Quando quelle vere furono inviate agli archivi, mise comunque una delle copie nella statua. Oltre a questo, ha lasciato anche un suo messaggio. “Voleva lasciare un ricordo della loro esperienza nella loro epoca”, ha riflettuto. Ci chiediamo quanto tempo ci vorrà prima che la prossima generazione scopra questo incredibile segreto!

Per Le Generazioni A Venire

Per Le Generazioni A Venire

Pubblicità